BISCEGLIE 15 GIORNI GRUPPO FACEBOOK

B.I.T. 2010: SODDISFAZIONE PER LA PROVINCIA BARLETTA-ANDRIA-TRANI
Archiviato in: Turismo

Un successo straordinario. Senza mezzi termini, senza giri di parole. Non la si potrebbe definire altrimenti la prima partecipazione della Provincia di Barletta, Andria e Trani alla trentesima edizione della Borsa Internazionale del Turismo, la più importante fiera del settore turistico internazionale, tenutasi a Milano dal 18 al 21 Febbraio.

A pochi mesi dalla sua formale costituzione, la Bat ha potuto mettere in risalto le proprie risorse paesaggistiche, artistiche ed enogastronomiche nel prestigioso scenario della Bit, in uno spazio condiviso con le Province di Foggia e Bari, in prossimità dello stand della Regione Puglia.

In centinaia tra operatori turistici, visitatori e semplici curiosi hanno potuto visitare lo stand della Provincia di Barletta, Andria e Trani, incuriositi ed attratti dalle innumerevoli risorse che questo territorio può offrire. Tra coloro che hanno voluto far visita allo spazio Bat anche il Governatore della Regione Puglia Nichi Vendola, il Consigliere regionale Rocco Palese, il Parlamentare Europeo On. Sergio Silvestris, il Presidente dell’Enit (Ente Nazionale Italiano per il Turismo) Matteo Marzotto, il giornalista e conduttore del Tg1 Attilio Romita, il celebre comico di origini pugliesi Luca Medici (in arte Checco Zalone), il Presidente dell’Associazione regionale Pugliesi di Milano Cav. Dino Abbascià, il Presidente della Pro Loco di Milano Guido Bolla e Leonella De Santis, Direttore responsabile di “Ancitel”, il Giornale dei Comuni.

Tanti, anche, gli esponenti della carta stampata e delle televisioni di tutto il mondo, i quali non hanno perso occasione per raccontare la presenza della Provincia alla Borsa Internazionale del Turismo, dedicandole ampi spazi e collegamenti in diretta nei vari notiziari televisivi e radiofonici.

“Il bilancio? Non può che essere positivo – ha commentato al termine della quattro giorni un estremamente soddisfatto Leo Mastrogiacomo, Consigliere provinciale delegato dal Presidente Francesco Ventola alla partecipazione della Provincia di Barletta, Andria e Trani alla Bit -. A pochi mesi di distanza dalla nostra nascita, poter far parte di una fiera che è divenuta negli anni un appuntamento irrinunciabile per il panorama turistico internazionale non può che rappresentare un motivo d’orgoglio per il nostro ente. Grazie alle conoscenze ed alle impeccabili capacità accumulate negli anni dagli esperti di Puglia Imperiale, l’Agenzia Turistica del Territorio, ed in perfetta sintonia con gli Amministratori di tutti i dieci Comuni della nostra Provincia, la Bat ha potuto esaltare tutte le proprie capacità, calamitando attorno a sé l’attenzione di operatori, appassionati e di quanti decideranno in futuro di trascorrere le proprie vacanze dalle nostre parti”.

Ed è stato proprio il massimo coinvolgimento di ciascuno dei dieci comuni della Provincia il vero punto di forza della Bat in occasione della Borsa Internazionale del Turismo di Milano. Un coinvolgimento che ha raccolto unanimi consensi da parte dei rappresentanti istituzionali delle dieci città, proprio in occasione dei convegni, delle conferenze e delle interviste rilasciate nel corso dei quattro giorni.

Massima soddisfazione sul “debutto” della Provincia di Barletta, Andria e Trani alla Bit è stata è stata espressa anche dal Presidente Francesco Ventola. “Partecipare alla Borsa Internazionale del Turismo è stata senza dubbio una scommessa vincente – afferma Ventola -, poiché ci ha consentito, puntando sull’enogastronomia e sulla valorizzazione del nostro patrimonio storico, artistico e culturale, di promuovere il nostro territorio e le sue infinite possibilità attrattive. Colgo nuovamente l’occasione per ringraziare il Consigliere provinciale delegato Leo Mastrogiacomo, gli esperti di Puglia Imperiale ed i rappresentanti dei dieci Comuni della Bat. La partecipazione alla Bit – conclude Ventola – non è affatto per la nostra Provincia un punto di arrivo, ma un punto di partenza. Assieme a Puglia Imperiale ed ai Comuni continueremo da subito a coordinarci per tante altre iniziative di questo tipo:  la sinergia creatasi è stata produttiva per tutti ed in particolare per la nostra Provincia, che negli ultimi anni ha vissuto un notevole incremento di turisti e, ce lo auguriamo, in futuro potrà registrare numeri ancor più significativi”.


Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS