BISCEGLIE 15 GIORNI GRUPPO FACEBOOK

BISCEGLIE, SORPRESO A BORDO DI UNA MOTO RUBATA. PRESO DOPO AVER “PUNTATO” UN CARABINIERE
Archiviato in: Cronaca

carabinieri gazzellaIntercettato a bordo di una moto rubata ha dato vita ad una fuga spericolata dopo aver tentato di investire un militare. Bloccato al termine di una violenta colluttazione è finito in manette. E’ accaduto nel primo pomeriggio di ieri a Bisceglie dove i Carabinieri della locale Tenenza hanno tratto in arresto il 40enne algerino Maurad Chetai, già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di ricettazione, danneggiamento e resistenza a P.U..

Una “gazzella” dell’Arma nel corso di un posto di controllo alla circolazione stradale in via S.Andrea ha notato sopraggiungere un ciclomotore con una persona a bordo che, alla vista della pattuglia, ha cercato di defilarsi. Nonostante l’alt intimatogli il conducente del mezzo, dopo aver fatto finta di fermarsi, ha accelerato bruscamente tentando di investire un militare per poi dileguarsi a tutta velocità in direzione della s.p. 85 per Corato. Nasceva così un inseguimento, protrattosi per circa 500 metri, che terminava in una strada senza uscita dove il fuggitivo, abbandonava il ciclomotore e scavalcata una recinzione si allontanava a piedi per le campagne. Rincorso dai Carabinieri veniva definitivamente bloccato, al termine di una violenta colluttazione, dietro un cespuglio dove il malfattore, pensando di non essere visto, aveva trovato rifugio. Gli accertamenti eseguiti dai militari consentivano di appurare che la moto, con il nottolino di accensione forzato, era stata rubata in quel centro lo scorso 30 agosto ai danni di un 19enne del luogo. Inevitabili sono state le manette per lo straniero rinchiuso nel carcere di Trani.


Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS