BARI, CONTROLLI DEI CARABINIERI SU SPACCIO STUPEFACENTI

carabinieri bari centro hashDue arresti e cinque denunce

Proseguono i servizi di controllo straordinario del territorio nel centro cittadino, da parte dei  Carabinieri della Compagnia di Bari Centro e, nei giorni scorsi, si sono registrati positivi risultati che hanno portato al rinvenimento di  svariati chili di sostanza stupefacente, all’arresto di due persone e alla denuncia di altre cinque.

Il primo a finire in manette è stato un sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno del Borgo Antico, arrestato dai Carabinieri della Stazione di San Nicola e quindi tradotto presso la casa circondariale di Bari ove dovrà espiare una pena definitiva per una rapina commessa tempo addietro.

Analoga sorte è toccata ad un altro sorvegliato speciale, questa volta del quartiere Japigia, tratto in arresto dai Carabinieri mentre cedeva una dose di marijuana a due giovani del posto. Sottoposto a perquisizione è stato poi trovato in possesso di ulteriore marijuana e quindi fermato e collocato ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

I controlli a tappeto dei militari hanno inoltre consentito di recuperare ben 3,5 kg. di hashish, suddivisi in 35 panetti, che erano stati abilmente occultati all’interno di un vano ascensore di un condominio di via Caldarola.

Inoltre sono stati denunciati a piede libero cinque pregiudicati: uno per furto di alimenti in un supermercato; uno per porto illegale di arma bianca e tre per violazioni alle prescrizioni imposte dagli arresti domiciliari e dalla sorveglianza speciale.

Quattro giovani sono stati segnalati alla Prefettura perché trovati in possesso di  modiche quantità di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, marijuana e hashish.

BISCEGLIE. DETENEVA IN CANTINA 5 BOMBE CARTA E DROGA. ARRESTATO UN 30ENNE.

carabinieri La droga e le bombe carta sequestrate.I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno arrestato un 30enne del luogo, per aver violato le normative attinenti al contrasto della diffusione di armi e droghe. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato e sottoposto a controllo nel corso di uno dei continui servizi di monitoraggio del centro cittadino e della riviera biscegliese. Alla guida di un ciclomotore elettrico, fermatosi regolarmente all’alt dei Carabinieri, il malvivente è stato trovato in possesso di circa 1500 euro in contanti, circostanza risultata sospetta agli occhi dei militari, poiché l’uomo non svolge alcuna attività lavorativa. Continua a leggere “BISCEGLIE. DETENEVA IN CANTINA 5 BOMBE CARTA E DROGA. ARRESTATO UN 30ENNE.”…

BISCEGLIE (BT): SRADICANO E DISTRUGGONO UN PARCOMETRO

carabinieri colonnina diveltaI CARABINIERI ARRESTANO DUE PERSONE

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno tratto in arresto due fratelli di 40 e 41 anni, entrambi biscegliesi e gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, poiché responsabili di furto aggravato e danneggiamento aggravato in concorso. I fatti oggetto di contestazione si sono verificati nel pomeriggio di martedì allorquando i Carabinieri si sono messi sulle tracce dei malfattori che avevano divelto un parcometro in zona cimitero di Bisceglie, per poi portarlo via e appropriarsi del contenuto con le dovute cautele. La mancanza dello strumento, oltre che per la presenza di una vistosa voragine nel selciato, è stata segnalata da alcuni cittadini impossibilitati a pagare il dovuto per la sosta. Continua a leggere “BISCEGLIE (BT): SRADICANO E DISTRUGGONO UN PARCOMETRO”…

POGGIORSINI, LA FORESTALE SEQUESTRA CINQUE SILOS ABUSIVI

forestale poggiorsini_45548 DENUNCIATI, TRA CUI IL RESPONSABILE DELL’UFFICIO TECNICO COMUNALE. ATTIVITA’ DI TRASFORMAZIONE EDILIZIA SPACCIATA PER MANUTENZIONE ORDINARIA

GUARDA IL VIDEO: FORESTALE SEQUESTRO POGGIORSINI

Il Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale del C.F.S. di Bari ha sottoposto a sequestro preventivo 5 silos e 4000 mq di piazzale di nuova realizzazione, presso un impianto di stoccaggio e movimentazione di cerealicoli sito nel comune di Poggiorsini. Continua a leggere “POGGIORSINI, LA FORESTALE SEQUESTRA CINQUE SILOS ABUSIVI”…

GIOIA DEL COLLE (BA): ARRESTATI DAI CARABINIERI RAPINATORI SERIALI

carabinieri gazzellaIn pochi giorni avevano messo a segno 4 rapine in danno di farmacie ed esercizi commerciali, ma sono stati incastrati dalle testimonianze e dalle immagini delle video camere di sorveglianza. Così, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, i Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle hanno tratto in arresto DELMEDICO Vincenzo, 40enne, e BUONANOCE Nicola, 20enne, entrambi di Triggiano (BA).

Nel periodo compreso tra i mesi di marzo e maggio 2015, i predetti, noti alle Forze dell’Ordine, unitamente ad altri complici allo stato in corso di identificazione, armati di pistola e travisati da passamontagna, avevano saccheggiato due farmacie e un esercizio per la vendita di prodotti casalinghi di Casamassima (BA), nonché un supermercato a Cellammare (BA), sottraendo gli incassi per un importo complessivo pari ad €. 5.000 in contanti.

GUARDA IL VIDEO: CARABINIERI GIOIA D C_rid Continua a leggere “GIOIA DEL COLLE (BA): ARRESTATI DAI CARABINIERI RAPINATORI SERIALI”…

Bisceglie: sulle spiagge libere tornano i bagnini

Baywatch_foto2L’Associazione Baywatch rilancia il progetto Spiagge Sicure per la protezione dei bagnanti: presidi attivi dal 1° luglio

Venerdì 1° luglio riparte il progetto Spiagge Sicure, ideato dall’Associazione Baywatch, con il patrocinio del Comune di Bisceglie e in collaborazione con la Capitaneria di Porto Continua a leggere “Bisceglie: sulle spiagge libere tornano i bagnini”…

CORPO FORESTALE DELLO STATO, POOP MOUNTAIN A TRINITAPOLI

IMG_4417 copiaAnimali maltrattati tra montagne di rifiuti

Sono trascorse poco più di due settimane dall’ultima operazione del Corpo Forestale dello Stato denominata “Poop River”, ed ecco un nuovo caso di sequestro di un’ingente quantità di letame, classificabile come rifiuti speciali.

GUARDA IL VIDEO: CFS CANOSA Video sequestro

I Forestali di Canosa di Puglia, con il supporto del NIPAF di Bari, hanno infatti sottoposto a sequestro preventivo d’iniziativa un’azienda zootecnica sita nel territorio del comune, per illecito smaltimento di rifiuti. Dal controllo è risultato che feci animali, urine e letame (comprese le lettiere usate) venivano stoccati presso un lotto di terreno di disponibilità dell’azienda.

IMG_4375 copiaLa quantità di letame ammassato è della lunghezza di 155 metri per una larghezza di circa 12 metri, sviluppato in altezza tra i 100cm e i 350cm. In luogo di qualsivoglia lecita attività concimante, si è determinato un vero e proprio abbandono di rifiuti, con “montagne di letame”.

Fra le altre irregolarità, sono stati riscontrati 37 capi di bestiame che, pur riportati sul registro, non erano presenti in azienda.

Riguardo la problematica del benessere degli animali, sono stati rinvenuti, quindi, nella medesima azienda, tre vitelli legati vicino alle balle di fieno per mezzo di uno spago di lunghezza non adeguata, impossibilitati a muoversi liberamente e continuativamente esposti al sole per tutta la durata del controllo, privi di acqua e cibo.

Nella medesima condizione versava una vacca, rimasta ferma durante tutta la durata dei controlli in quanto impossibilitata a muoversi. Nel pomeriggio la stessa si presenta agonizzante e rantolante, in evidente stato di sofferenza, versante nel suo stesso letame; la bovina è deceduta poco dopo.

Sono stati anche ritrovati due cani legati con catene e privi di ombra, acqua e cibo; uno in particolare presentava un’assenza diffusa di pelo sulla parte posteriore, dovuta verosimilmente all’esposizione ai raggi solari.

Per concludere, 14 vitelli erano tenuti all’interno di un box di dimensioni pari a metri 4,90×6,70 e 10 vitelli all’interno di un box delle dimensioni di metri 4,80×6,70 , su uno strato notevole di letame.

IMG_4354 copiaPer quanto compiuto, il terreno su cui era stoccato il letame è stato posto sotto sequestro dalla Forestale.

 

E’ stata infine deferita all’Autorità Giudiziaria, per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e getto pericoloso di cose, la titolare dell’impresa agricola.

BISCEGLIE: DIECI ARRESTI ALL’ALBA PER FURTI E SPACCIO DI STUPEFACENTI

CARABINIERI CON ELICOTTEROI Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno tratto in arresto 10 persone facenti capo ad un agguerrito gruppo criminale emergente nell’area nordbarese e specializzati nei reati predatori oltre che nella violazione della normativa attinente agli stupefacenti.

GUARDA IL VIDEO: CARABINIERI. BISCEGLIE (BA) Continua a leggere “BISCEGLIE: DIECI ARRESTI ALL’ALBA PER FURTI E SPACCIO DI STUPEFACENTI”…

Nuova sede della Stazione Forestale di Acquaviva delle Fonti

taglioUN RINNOVATO AVAMPOSTO DI LEGALITA’

PIANTUMATA UNA QUERCIA ED ENCOMI AL PERSONALE

Si è tenuta martedì 06 giugno 2016 l’inaugurazione della nuova sede del Comando Stazione Forestale di Acquaviva delle Fonti, sito in via Saragat n. 9. Continua a leggere “Nuova sede della Stazione Forestale di Acquaviva delle Fonti”…

Bisceglie, i Carabinieri smantellano rete di spacciatori

CARABINIERI CON ELICOTTEROUna vera e propria lezione di “mafiosità” quella intercettata dai Carabinieri di Bari tra padre affiliato e figlio 16enne aspirante criminale. Questa la sconvolgente realtà scoperta da un’indagine della Compagnia di Trani che, sin dalle prime luci dell’alba, vede finire dietro le sbarre una decina di persone (una delle quali contigua al noto clan “Capriati” del capoluogo pugliese).

GUARDA IL VIDEO: BISCEGLIE smantellato cartello droga. Continua a leggere “Bisceglie, i Carabinieri smantellano rete di spacciatori”…

Pagina successiva »
Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS