PUTIGNANO: 16ENNE CON PISTOLA SCACCIACANI RAPINA L’AUTO A DONNA E POI INGAGGIA INSEGUIMENTO DA BRIVIDI COI CARABINIERI
L'arma sequestrata dai Carabinieri

L’arma sequestrata dai Carabinieri

Nel pomeriggio di ieri una pattuglia dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Gioia del Colle, dopo un rocambolesco inseguimento, iniziato nella periferia di Casamassima e conclusosi nel centro abitato di Putignano, è riuscita a trarre in arresto un 16enne di Putignano, per aver rapinato, nello stesso centro, l’utilitaria su cui era stato intercettato dai militari. Continua a leggere “PUTIGNANO: 16ENNE CON PISTOLA SCACCIACANI RAPINA L’AUTO A DONNA E POI INGAGGIA INSEGUIMENTO DA BRIVIDI COI CARABINIERI”…

LOCOROTONDO: COLTIVAVANO MARIJUANA IN UNA CASA RURALE. TRE GIOVANISSIMI ARRESTATI DAI CC
Le piante sequestrate dai Carabinieri di Locorotondo

Le piante sequestrate dai Carabinieri di Locorotondo

I Carabinieri della Stazione di Locorotondo hanno arrestato tre giovani del luogo, due incensurati di 19 e 18 anni ed una ragazza di 21, già nota alle forze dell’ordine, ritenuti responsabili – in concorso – di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Continua a leggere “LOCOROTONDO: COLTIVAVANO MARIJUANA IN UNA CASA RURALE. TRE GIOVANISSIMI ARRESTATI DAI CC”…

RUTIGLIANO: FANNO ESPLODERE BANCOMAT, MA TEMPESTIVO ARRIVO PATTUGLIA METTE IN FUGA MALVIVENTI
Il Bancomat fatto esplodere dai malviventi

Il Bancomat fatto esplodere dai malviventi

Tentano un furto di uno sportello bancomat, facendo esplodere un ordigno, ma il tempestivo intervento di una pattuglia dell’Arma mette in fuga i malviventi.

È accaduto alle 3.45 circa di questa notte a Rutigliano, presso la sede di un Istituto di Credito, ubicato in via Mazzini. Continua a leggere “RUTIGLIANO: FANNO ESPLODERE BANCOMAT, MA TEMPESTIVO ARRIVO PATTUGLIA METTE IN FUGA MALVIVENTI”…

BISCEGLIE. GIRANO SU MOTO RUBATA E CON TARGA MODIFICATA. 2 GIOVANI ARRESTATI DAI CARABINIERI
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

L’altra sera, durante un servizio di pattuglia finalizzato al contrasto di rapine e scippi, i Carabinieri della Tenenza di Bisceglie hanno tratto in arresto due giovani poiché circolavano su di un ciclomotore rubato e con targa modificata. I due, un 24enne e 19enne originari di Trani, già noti alle forze dell’ordine, sono stati notati dai militari dell’Arma mentre nella circolavano lentamente nella centralissima piazza Vittorio Emanuele. Continua a leggere “BISCEGLIE. GIRANO SU MOTO RUBATA E CON TARGA MODIFICATA. 2 GIOVANI ARRESTATI DAI CARABINIERI”…

NOCI: RECUPERATA LA CAMPANA BRONZEA TRAFUGATA DALLA CHIESA RUPESTRE DI SAN GIUSEPPE

TESTATA

La Refurtiva recuperata dai Carabinieri

La Refurtiva recuperata dai Carabinieri

QATTRO LE  PERSONE DENUNCIATE DAI CARABINIERI

 

Ulteriore svolta nell’attività d’indagine condotta dei carabinieri di Noci a seguito del furto avvenuto lo scorso settembre nella chiesetta rupestre di San Giuseppe, ubicata in contrada Caprio di Pace. Continua a leggere “NOCI: RECUPERATA LA CAMPANA BRONZEA TRAFUGATA DALLA CHIESA RUPESTRE DI SAN GIUSEPPE”…

ALTAMURA: A CASA PER LA DROGA E TROVANO ANCHE ARMI
Altamura

Altamura

SEQUESTRATI, 3 REVOLVER, FUCILE A CANNE NOZZE, UNA BALESTRA, BOMBE CARTA, COCAINA E HASHISH. ARRESTATO IL PROPRIETARIO Continua a leggere “ALTAMURA: A CASA PER LA DROGA E TROVANO ANCHE ARMI”…

GIOIA DEL COLLE. AVEVA TRASFORMATO IL GARAGE IN UNA SERRA PER COLTIVARE MARIJUANA
La coltivazione casalinga clandestina

La coltivazione casalinga clandestina

Un garage trasformato in una vera e propria serra per coltivare marijuana. È la scoperta fatta dai Carabinieri della Stazione di Gioia del Colle, a conclusione di uno specifico servizio, che hanno tratto in arresto un 35enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Continua a leggere “GIOIA DEL COLLE. AVEVA TRASFORMATO IL GARAGE IN UNA SERRA PER COLTIVARE MARIJUANA”…

NOCI. RITROVATI DAI CARABINIERI TRE AFFRESCHI E OGGETTI SACRI DI PROVENIENZA FURTIVA. DENUNCIATO DETENUTO AI DOMICILIARI.
Le opere d'arte recuperate dai Carabinieri

Le opere d’arte recuperate dai Carabinieri

Una prolungata attività investigativa ha permesso ai Carabinieri della Stazione di Noci, di rinvenire tre tele, già catalogate e tutelate dal Ministero dei Beni Culturali, e numerosi oggetti sacri, asportati da ignoti malfattori, nello scorso mese di settembre, dalla chiesetta rupestre “San Giuseppe”, collocata nel complesso rustico “Giordano  Don Marcellino”. Individuata, in agro di MartinaFranca (TA), un abitazione rurale, di pertinenza di un 39enne sottoposto agli arresti domiciliari, sospettata di essere il deposito di opere d’arte e oggetti trafugati, hanno effettuato una perquisizione, rinvenendo, in una stalla dismessa attigua all’abitazione, una tela raffigurante “San Francesco Da Paola”, risalente al sec. XVII e due tavole raffiguranti “San Paolo” e “San Pietro”, risalenti alla seconda metà del sec. XV, nonché numerosi oggetti sacri, tutto risultato trafugato dalla citata chiesetta.

Al termine dell’operazione, i Carabinieri hanno sottoposto a sequestro le opere d’arte rinvenute e denunciato in stato libertà, alla competente Procura della Repubblica di Taranto il detenuto agli arresti domiciliari, il quale dovrà rispondere di ricettazione e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.

BISCEGLIE: PARCHEGGI SU VIA LUIGI DI MOLFETTA, SI PAGA ANCHE SULLE STRISCE BIANCHE?

image002Abbiamo ricevuto una nota di un utente, probabilmente un turista in visita alla nostra Città  attratto dalla movida sul lungomare, incappato nella disavventura di parcheggiare la propria autovettura su Via Luigi Di Molfetta,  in un’area delimitata da strisce bianche e con la segnaletica verticale danneggiata ed incomprensibile, come appare dalle immagini allegate. Continua a leggere “BISCEGLIE: PARCHEGGI SU VIA LUIGI DI MOLFETTA, SI PAGA ANCHE SULLE STRISCE BIANCHE?”…

BISCEGLIE, GUARDIA COSTIERA SEQUESTRA RICCI DI MARE

ricci guardai costieraNella mattinata del 7 giugno scorso. militari della Guardia Costiera di Bisceglie coordinati del Comandante Francesco DELL’ORCO hanno portato a termina un’importante  operazione di polizia marittima mirata al controllo e vigilanza pesca nel rispetto della normativa di cui all’art. 4 del D.M. 12.01.1995, art. 11 comma 1 D.vo n. 4 del 09.01.2012. “ detenere esemplari di riccio echinodermi – riccio di mare in periodo vietato Maggio –Giugno.” Oltre ai numerosi controlli effettuati sulla tracciabilità dei prodotti ittici sono stati elevati verbali amministrativi per un totale di 4.000 euro. Sequestrati inoltre centinaia di ricci.  L’operazione è stata effettata con l’ausilio di una pattuglia della Polizia Municipale di Bisceglie.

Pagina successiva »
Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS