BISCEGLIE 15 GIORNI GRUPPO FACEBOOK

MANUEL BARRUECO UN MITO DELLA CHITARRA. IN CONCERTO AL TEATRO “CURCI” DOMENICA 1 MARZO
Archiviato in: Iniziative Culturali

BarruecoAN8C1090In concerto Preziose Armonie dai lussureggianti ritmi spagnoli. Al Teatro Curci di Barletta domenica 1 marzo a cura dell’Associazione Curci

 

Il chitarrista cubano Manuel Barrueco, virtuoso dal suono affascinante e interprete di emozionante lirismo, sarà per la prima volta a Barletta, e in esclusiva per l’Associazione Cultura e Musica “G. Curci” , nell’ambito della 31.ma Stagione Concertistica presso il Teatro Comunale Curci, domenica 1 marzo 2015, alle ore 18,30. Con Manuel Barrueco, tra i vertici della chitarra classica nel mondo, arriva a Barletta uno degli appuntamenti con la musica più attesi e più importanti di tutta la stagione concertistica, e non solo.

Un “viaggio” dal Settecento al contemporaneo accompagnati dalle note del “Paganini della chitarra”. Ad accompagnarci nel concerto sarà la sublime bellezza della Ciaccona di Bach, l’eleganza brillante delle Variazioni su un tema di Mozart di Sor, il fuoco del flamenco , le immagini e i colori della Spagna di Turina e di Albeniz.

Manuel Barrueco, nato a Santiago de Cuba, ha iniziato  a suonare ad orecchio la chitarra a otto anni e ha poi frequentato  il Conservatorio Esteban Salas nella sua città natale. Trasferitosi negli USA nel 1967 , continuò gli studi a Miami e a New York ed entrò al Peabody Conservatory di Baltimora , dove fu il primo chitarrista a vincere la Peabody Competition e dove oggi insegna Barrueco è riconosciuto in tutto il mondo come uno dei più importanti chitarristi,  apprezzato per la maestria tecnica e per la straordinaria musicalità , dotata di un suono seducente e doti liriche non comuni. La sua intensa attività internazionale lo vede suonare nelle più importanti capitali della musica: New York, Los Angeles, Chicago, Londra, Monaco di Baviera, Madrid, Barcellona, Berlino, Vienna, Amsterdam, Copenhagen, Atene, Seul, Taipei, Singapore , Hong Kong, Milano, Roma e ha tenuto tantissime  in Giappone.

Barrueco ha suonato fra l’altro con l’Orchestra della BBC ai Proms di Londra  e con la Royal Philharmonic Orchestra a Madrid per celebrare i cento anni dalla nascita di Joaquin Rodrigo. Nel 2003 ha suonato negli Stati Uniti la prima esecuzione di un nuovo Concerto di Roberto Sierra a lui dedicato con la New World Symphony e suona regolarmente con la Philadelphia Orchestra, la Baltimore Symphony, l’Indianapolis Symphony, la Dallas Symphony Orchestra,ecc. Con la Boston Symphony sotto la direzione di Seiji Ozawa ha eseguito la première americana di To the Edge of Dream di Toru Takemitsu.  E’ stato inoltre in tournée negli USA in duo con il celebre chitarrista jazz Al Di Meola.

In Italia Barrueco suona quasi ogni anno da più di un ventennio ed è seguito da un pubblico affezionatissimo in tutta la penisola , da Trieste a Taranto, da Milano a Roma, a Palermo,ecc.

È uno dei più grandi chitarristi al mondo. Maestria tecnica, straordinaria musicalità,  suono seducente e doti liriche sono le sue caratteristiche. Il suo disco “Cuba!” è stato definito “uno straordinario risultato musicale” dal San Francisco Chronicle, e il  “Concierto de Aranjuez” con P. Domingo “la migliore registrazione di quest’opera” dal Classic CD Magazine. Importanti sono le collaborazioni con  compositori contemporanei  quali Arvo Pärt, Roberto Sierra, Steven Stucky, Toru Takemitsu, la cui ultima composizione orchestrale Spectral Canticle è un doppio concerto scritto appositamente per Barrueco e per il violinista Frank Peter Zimmerman.

Per informazioni  Botteghino Teatro Curci : 0883 332456 – 0883 332522 – Ass. Curci 3803454431

www.culturaemusica.it; https://www.facebook.com/mpmcompetition


Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS