BISCEGLIE 15 GIORNI GRUPPO FACEBOOK

Unione Calcio, parola a Di Pierro: “Molfetta squadra ostica”
Archiviato in: Sport
Foto U.C. Boisceglie

Foto U.C. Boisceglie

Il 24enne attaccante biscegliese introduce il primo impegno di campionato degli azzurri, in programma al “Poli” contro la Molfetta Sportiva. “Compagine con buone individualità – dice -. Proveremo a ripeterci nel segno dell’ottimo primo tempo di sette giorni fa”

 Primo impegno di campionato per l’Unione Calcio, di scena domenica al “Poli” di Molfetta, ospite della Molfetta Sportiva (fischio d’inizio ore 15.30).

Gli azzurri sfideranno nuovamente i biancorossi, ad una settimana di distanza dal vittorioso match di Coppa Italia, deciso da un gol di Davide Ventura.

“È un avversario difficile da affrontare – esordisce l’azzurro Nicola Di Pierro -. La gara di Coppa ha mostrato un Molfetta con buone individualità, capace di rendersi pericolosa soprattutto con le giocate dei singoli. Dovremo trarre spunto dall’ottimo primo tempo disputato sette giorni fa, cercando di sopperire alle fisiologiche difficoltà di una condizione atletica ancora da perfezionare, con lo spirito di gruppo che può contraddistinguerci”.

Uno dei cardini del progetto Unione Calcio, sin dalla nascita del sodalizio, il 24enne biscegliese si sofferma, poi, sulla rinnovata natura del team azzurro. “Le indicazioni arrivate sin dalla fase propedeutica di preparazione sono state significative – analizza Di Pierro -. Ora puntiamo a trovare al più presto gli automatismi di squadra, nonché l’amalgama necessario per poter esprimerci al meglio. La società ha allestito una rosa assolutamente competitiva, come dimostrato anche dagli ultimi innesti. Costruiremo la nostra stagione domenica per domenica, con la volontà di farci valere su ogni campo, decisi a disputare un campionato di spessore”.

Rientrato nelle battute finali della passata stagione, dopo un lungo infortunio, in settimana Di Pierro ha risentito di un fastidio muscolare che lo pone in dubbio per la prima del torneo. “Posso, però, affermare che l’infortunio al ginocchio è totalmente superato – spiega Di Pierro -. Nel corso di questa annata cercherò di ripagare la fiducia della società, nonché di trasmettere ai miei nuovi compagni lo spirito essenziale della realtà Unione Calcio. Personalmente, non mi pongo obiettivi particolari, spero soltanto di contribuire in modo importante alla nostra causa”.

Per la trasferta del “Poli” mister Zinfollino non potrà contare sugli squalificati Fabio Moscelli e Marco Vitale. Dirigerà l’incontro Alfio Selmi di Acireale, coadiuvato dagli assistenti Davide Fedele (Lecce) e Carlo Alberto Tomasi (Taranto).   


Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS