BISCEGLIE 15 GIORNI GRUPPO FACEBOOK

Modugno. Al Teatro “Fava” oggi al via “Le quattro stagioni”
Modugno Teatro "G. Fava" - foto Modugnonline

Modugno Teatro “G. Fava” – foto Modugnonline

La Cittadella delle Arti Teatroscalo – Unisono – Alchimisti Novi – Paideia,

presenta Le quattro stagioni: Racconto d’Inverno

venerdì 8 dicembre, ore 19, teatro “G. Fava”, Modugno

Si parte con lo spettacolo “Il fiore azzurro”.

Il cartellone musicale al via il 17 dicembre con il Polaris Duo

 con il patrocinio di  Comune di Modugno – Regione Puglia

         Un cartellone per quattro stagioni, un’offerta artistica che partirà l’8 dicembre prossimo e attraverserà il 2017 di spettacolo in spettacolo arrivando al 2018 a suon di libri, racconti ed esibizioni artistiche di ogni genere. E’ quello messo a punto da La Cittadella delle Arti di Modugno, con la direzione artistica di Michele Bia, che si intitola proprio “Le quattro stagioni” e parte l’8 dicembre con il “Racconto d’inverno”.

         “Si tratta di un ampio cartellone – spiega Bia – che proseguirà con gli altri tre di Primavera, Estate e Autunno e che ha l’obiettivo di destagionalizzare l’offerta culturale assicurando eventi tutto l’anno”.

“Il titolo generale – prosegue il direttore artistico – “Le quattro stagioni”, nasce da una curiosa e suggestiva corrispondenza numerica tra le compagnie che ne fanno parte, che sono Teatroscalo – Unisono – Alchimisti   Novi – Paideia, fra le forme d’arte espresse e le stagioni”.

         Si comincia con la prosa, l’8 dicembre, con “Il fiore azzurro”, uno spettacolo di figura e narrazione, di e con Daria Paoletta (costruzione del pupazzo Raffaele Scarimboli), a cura della Compagnia Burambò.

         Il primo appuntamento in musica, invece, è previsto domenica 17 dicembre, alle 19, con il Polaris Duo, che darà il via agli eventi musicali con il concerto “Visioni di suoni”, per pianoforti e immagini, con i maestri Giuseppe Massarelli e Miro Abbaticchio, e del fotografo Nicola Amato. Il Polaris Duo presenterà in questo spettacolo di musica e immagini, animate dal vivo, il suo nuovo album “Piani D’Istanti”.

         “Il Racconto d’Inverno – conclude Michele Bia – offrirà una programmazione molto varia, ricca di suggestioni diverse, con una selezione di spettacoli, concerti, mostre e incontri con artisti, scrittori e musicisti, capace di intercettare i gusti di un pubblico ampio e variegato che troverà nella Cittadella delle Arti le risposte adeguate alle proprie esigenze di fruizione artistica e culturale”.

         “Ho l’onore, misto al piacere di varare idealmente questa nuova stagione della Cittadella delle Arti – commenta l’assessore comunale alla culture, Antonio Alfonsi – pronta a salpare verso un viaggio che auguro possa regalare agli spettatori forti emozioni”.

Lo spettacolo successivo andrà in scena venerdì 8 dicembre alle 19, con uno spettacolo di figura e narrazione, a cura della compagnia Burambò, dal titolo “Il fiore azzurro”.

 

 

Di seguito il cartellone di spettacoli e appuntamenti

8 dicembre, ore 19, Compagnia Burambò, in “Il fiore azzurro”, spettacolo di figura e narrazione per attrice e pupazzo, di e con Daria Paoletta – costruzione del pupazzo Raffaele Scarimboli

10 dicembre, ore 19, Compagnia Arditodesio in “Mio fratello rincorre i dinosauri”, tratto dall’omonimo libro di Giacomo Mazzariol; adattamento teatrale a cura di Christian Di Domenico e Carlo Turati; regia di Andrea Brunello. Ultimo capitolo della Trilogia delle Occasioni ideata e realizzata da Christian di Domenico.

15 dicembre, ore 19, Catena Fiorello presenta i suoi libriPicciridda”, Giunti editore; “Un amore fra le stelle”, Baldini&Castoldi editore.

17 dicembre, ore 19, Polaris Duo (Giuseppe Massarelli e Miro Abbaticchio), “Visioni di Suoni”, concerto per pianoforti e immagini, con la partecipazione del fotografo Nicola Amato;

26 dicembre, ore 19, il jazzista Mirko Signorile si esibirà in Piano Solo, tributo ai capolavori italiani, da Fellini a Tornatore, da Benigni ad Antonioni.

28 dicembre, ore 21, Paolo Migone in “Completamente spettinato”. Camaleontico, dallo stile visionario, sul palco ha la capacità di raccontare, attraverso una gestualità essenziale, situazioni e immagini l’ausilio di uno stile di scrittura sobrio e di grande impatto.

30 dicembre, ore 21, Ensemble Gershwinformato da quartetto d’archi, pianoforte, soprano e tenore inOpera – Concerto lirico sinfonico”.

I più grandi capolavori del repertorio lirico risplendono in un’appassionante selezione curata dal M° Fabrizio Signorile.

4 gennaio, ore 21, il Trio composto da Alessio Calore, al contrabbasso, Lorenzo Mastrogregori alla batteria e Federica Lorusso piano e voce, in My project”, una rivisitazione di celebri standards Jazz arricchite dalla voce di Federica Lorusso.

6 gennaio ore 19, Compagnia del Sole in “La vera storia di Pinocchio” di e con Flavio Albanese.

Pianoforte il M. Salah Addin Roberto Re David – Musiche di Fiorenzo Carpi – a cura di Giulio Luciani – Disegno luci Mattia Vigo – scena Iole Cilento – assistente alla regia Fabrizio Martorelli.

14 gennaio, ore 19, Franco Arminio in “Cartoline dei morti e nuove cartoline”, spettacolo teatrale tratto dall’omonimo libro

21 gennaio, ore 21, Vince Abbracciante in concerto

Stella nascente della fisarmonica italiana, dotato di una tecnica notevole, un senso profondo del blues e dello swing.

9 febbraio, ore 19, Alessio Giannone, in arte Pinuccio, presenta il libro

TRUMPADVISOR Mondadori editore, in collaborazione con il Presidio del Libro di Modugno.

11 febbraio ore 21.00 SELMA HERNANDES

Un concerto che ripercorre una storia musicale che parte dall’Africa con la sua ricchezza ritmica, passando per il Nord America con la nascita del Blues and Jazz, fino ad arrivare alla nascita dello Choro, del Samba e della Bossa Nova in terre brasiliane.

25 Febbraio ore 19,00 PRINCIPIO ATTIVO TEATRO, IL PRINCIPE FELICE CON LIETO FINE Con Giuseppe Semeraro e Cristina Mileti – Drammaturgia Valentina Diana Regia  Giuseppe Semeraro e Cristina Mileti – cura delle scene Francesca Randazzo

Tratto da Il principe felice di Oscar Wilde: Cosa vuol dire fare qualcosa per gli altri? Possiamo, una volta per tutte, liberarci dal peso della morale dell’altruismo come sacrificio.

2 marzo ore 19.00 – Data da definire ASMAE DACHAN – Presentazione del Libro IL SILENZIO DEL MARE, Castelvecchi editore. Intervengono Lucia Altobello A.c. Paideia – Riccardo Cristiano Giornalista

Un romanzo che attinge alla drammatica realtà della guerra in Siria.

3 marzo ore 21.00 CASA DEL CONTEMPORANEO CENTRO DI PRODUZIONE TEATRALE MARUZZA – cunto di mare e ferro

adattamento di Rosario Sparno da “Maruzza Musumeci” di Andrea Camilleri con Antonella Romano e Rosario Sparno – istallazioni Antonella Romano – costumi Alessandra Gaudioso – disegno luci Riccardo Cominotto

17 marzo ore 19.00 SILVANA KŪHTZ e ANDREA GARGIULO – voce e pianoforte TO BE OR NOT TO BE…BOP! Andrea Gargiulo, al pianoforte, intreccia un dialogo con Silvana Kühtz, per raccontare la storia di grandi musicisti jazz attraverso lo sguardo della baronessa Kathleen Anne Pannonica Rothschild.

18 marzo ore 19.00 GALLERIA MANFREDI – OPOTOZ E GERALDINE SERVI DI  SCENA – Di Vito De Girolamo – con Vito De Girolamo e Carla De Girolamo. Opotoz e Geraldine, due servi di scena che, convinti di essere bravi attori, sognano le luci della ribalta…con un finale a sorpresa.

14 aprile ore 21.00 TEATRO DEI BORGIA, ARLECCHINO SERVITORE ovvero DELLA NECESSARIA RESILIENZA DEL PRECARIATO GLOBALIZZATO di Fabrizio Sinisi – Interpretazione e regia Gianpiero Borgia

Chi è oggi Arlecchino? Un Arlecchino contemporaneo emarginato, affamato, disoccupato, macinato dalla Storia, dominato dalla disparità di forze economiche, costretto in tutti i modi ad arrangiarsi.

20 aprile ore 19.00 – FUORI ABBONAMENTO

RITA MARCOTULLI TRIO

28 aprile ore 21.00 FIABRICA LACRIMA Carnevale dei Cosmi. – Fiaba Teatrale Di e con Aurora Sasso e Fabrizio Bellino.

Direzione Artistica – Michele Bia

Responsabile per la MusicaFilippo De Salvo

Responsabile incontri con gli Autori - Benito Maglietti

Responsabile per il teatro - Franco Ferrante


Sito ottimizzato per Mozilla FirefoxCSS ValidoXHTML ValidoQuesto sito usa Wordpress CMS